Err

PUBBLICAZIONI

(Codice: 0065)
47 Secondi

 

47SECONDI

47secondi è un lasso di tempo che può sembrare molto breve o lunghissimo: dipendeda noi, da come li riempiamo questi attimi.

47secondi è il tempo medio che l’editrice ha impiegato a leggere le prime bozzedi questi racconti. E, trovandoci del buono, ha sfidato l’autore a continuarecosì, concentrando storie e sentimenti in poco più di due pagine.

Narrazioniessenziali ma non superficiali, un universo di emozioni quotidiane che crea un’ampiagalleria di personaggi in cui ritrovare un po’ di se stessi.

Unostile agile, che coinvolge subito il lettore portandolo velocemente alla conclusione,spesso brusca e inattesa.

 

 

(Codice: 0109)
Anime antiche"Anime antiche” è la rappresentazione della forza dell’amore, quello che sopravvive, a ogni costo.
Muriel: donna in conflitto con se stessa e con eventi inaspettati quanto incredibili.
Lorenzo: l’egoismo, il voglio - comando - posso, amante solo di sé ma vittima di se stesso.
Greg: l’amore, quello vero, quello sopra ogni cosa, quello disposto a tutto, anche a lottare contro il Destino, un Destino che dovrà fronteggiarsi con un sentimento letteralmente senza tempo.
Tre personalità profondamente diverse legate da un filo misterioso che si paleserà a ognuno di loro in modo differente, ma che li condurrà esattamente dove dovrebbero essere, ribellandosi anche a ciò che già era scritto.
(Codice: 0066)
Camurrìa_
978-88-85434-16-5

 

Un romanzo ambientato nella Sicilia degli anni ’50. Don Martino, giovane prete al suo primo incarico, arriva a Marvaggio accompagnato da Mimì, un piccolo orfano.

I due cercheranno di ambientarsi in punta di piedi nella nuova realtà, ma la loro esistenza sarà martoriata da mille difficoltà che colpiranno ora l’uno ora l’altro, accompagnandoli in una battaglia assai ardua contro un sistema mafioso ben radicato in paese.

Da una donna tentatrice e da un boss violento verranno le camurrìe più difficili da superare, quelle che metteranno in crisi profonda l’animo del prete, preoccupato di proteggere ad ogni costo il suo Mimì. Si batteranno per superare l’omertosa sudditanza dei marvaggesi a ‘zu Pino con le uniche armi di cui dispongono, la fede in Dio e l’indissolubile amicizia che li lega.

 

 

 

 

(Codice: 0111)
CHIUDO GLI OCCHIUna famiglia come tante, appartenente al ceto medio che quasi non esiste più. Due sorelle molto diverse. Un incontro che cambierà la vita di tutti. Questi gli ingredienti fondamentali di una storia che si dipana tra la comedy romance e lo psico-thriller, in stile squisitamente italiano. Siamo nella periferia torinese, la famiglia di Giulia vive la crisi economi-ca come la maggior parte delle famiglie medie italiane, negli ultimi dieci anni. Giulia, una ragazza come tante, sta per laurearsi in psicologia per accontentare i genitori, mentre sogna di lanciare una linea di alta moda. Nella sua vita, inatteso e improvviso, arriva Giorgio: giovane, brillan-te, ricco e romantico. Il principe azzurro sembra essersi materializzato. Giulia scoprirà molto presto che non è così, e che il piano diabolico di Giorgio era farla innamorare per scopi ben diversi. Il finale, inaspettato e sconvolgente, lascerà i lettori senza parole.
(Codice: 0061)
Il battito riflesso

 

"Il battito riflesso” è una coraggiosa denuncia diuno dei mali dei nostri tempi: l’anoressia.

Elisa si mette a nudo raccontando la sua personale esperienzache dall’abisso l’ha portata alla guarigione.

Un diario che diventa, paradossalmente, un inno alla Vita.

 

 

 

 

(Codice: 0070)
Il granello di sabbia nell'ingranaggio_
9788885434219

I racconti di Riccardo Simoncini ci fanno affacciare su un caleidoscopio di personaggi incredibilmente vario.

La prospettiva che assume chi legge ricorda quella di chi viaggia in treno. Chi ha avuto occasione di farlo, si è probabilmente sorpreso ad osservare gli altri viaggiatori senza fretta, con quella attenzione ai particolari che l'occhio forzato del viaggio ci consente. Leggendo Simoncini ci troviamo a scrutare una miriade di personaggi tutti diversi tra loro, che inconsapevoli di essere inquadrati dalla lente dello scrittore, mettono a nudo se stessi, le sentine più nascoste dell'animo, le sfumature di pensieri.

 

 

 

 

(Codice: 0091)
Il sole ha emigrato

"In quali terre ha emigrato il sole?

Io vedo solo che non si trova qua,

ha lasciato un cielo spento e cupo

negli occhi pensierosi, nell’anima.”

(Codice: 0079)
La lieve carezza del tramonto

 

Gigì e Sofia, nonna settantenne e nipote adolescente, hanno un rapporto confidenziale e complice.

Insieme si sosterranno nei momenti difficili, quelli della crescita di Sofia, e quelli della nonna che dovrà confrontarsi col suo passato.

L’incontro con un uomo che credeva perso lungo il cammino aprirà nel cuore di Gigì uno spiraglio, scatenando emozioni che sembravano sopite ma che in realtà non invecchiano mai.

Nonna e nipote, in un cammino che consoliderà il loro rapporto in uno scambio di saggezza ed entusiasmo per la vita.

 

 

(Codice: 0108)
LA SVOLTACosa lega una colf dal passato burrascoso, una escort avvocato e un clochard ex manager? Nulla. Mai si sarebbero scelti come amici. Troppo diverse le estrazioni sociali e i caratteri di Maria, Elsa e Fabio. Il caso però, come succede spesso, li fa incontrare e, a partire dai fallimenti personali, sapranno dare una svolta alla propria vita accettando il passato e usandolo per rialzarsi. Tra difficoltà, incomprensioni e dissapori creano un progetto di riciclo e solidarietà che fiorirà insieme all’ amicizia e darà speranza a loro e a tante persone, fino a che il destino con un contraccolpo tragico li metterà nuovamente alla prova.
(Codice: 0080)
La verità è una rotta tracciata a matita

 

“La verità è una rotta tracciata a matita” è il racconto del viaggio della protagonista sulle tracce lasciate dal padre, misteriosamente scomparso in mare con la sua barca. I ricordi sbiaditi di bambina emergono dalle acque torbide dell’inconscio, ma quando il fiume della vita sfocia nella limpida verità del mare, l’ira si placa e il viaggio continua su nuove rotte, verso orizzonti inaspettati. Il romanzo esplora tematiche introspettive in cui il lettore può ritrovare il proprio personale viaggio attraverso le inquietudini dell’adolescenza, l’esperienza dell’amicizia, l’incontro dell’amore e la scoperta della forza di un legame di sangue, che permane oltre la morte.

 

 

(Codice: 094)
L'erba sogna il cielo

I versi di Luigi Besana, seguendo una serie di immagini che richiamano soprattutto la natura, il cielo, il sole, il paesaggio, coagulano ricordi nostalgici, memorie di vita e di amore. L’autore è solo di fronte ai sui ricordi, non li affida a metafore, né ad alcun artificio poetico, piuttosto li lascia fluire, incastonati nelle visioni che affiorano spontanee. Il risultato è una poesia sincera, autentica, commossa, con cui l’autore ci offre un affaccio diretto sul suo sentire

(Codice: 0106)
Madri IlluseAnita è una donna sposata come tante altre e innamorata del marito. Il giorno del parto trasforma per sempre la sua vita. L’incontro con sua figlia Emma si riempie di paure e di dolori mentre la vita coniugale delude pesantemente le sue aspettative rinchiudendola in una solitudine femminile, che solo una madre può comprendere. Il passato la imprigiona in un vortice di grovigli emotivi sino al drammatico epilogo dopo il quale riesce a riscattarsi come donna, moglie e madre. Un inno alla vita che parte da regioni oscure che si pongono come trampolino di lancio verso l’amore puro che dura per tutta la vita.
(Codice: 0116)
Mandorla AmaraDue donne, di età differente, dalla vita sociale opposta, si incon-trano per caso, si riconoscono nei loro tormenti e scatta il desiderio di solidarietà. Il passato di una diventa il punto di forza per l’altra, mentre il presente sarà la leva per dissotterrare vecchie colpe. La città di Cagliari sarà testimone di ricordi, drammatiche confes-sioni, colpi di scena che le due protagoniste vivranno insieme fino alla liberazione delle loro coscienze, così come la mandorla è liberata dal suo guscio.
(Codice: 0113)
POESIE FATTE IN CASALa semplicità della poesia, che affonda la sua ispirazione nell’anima POP, accompagna il quotidiano fatto di sentimenti e piccole cose straordinarie. Parole a portata di mano in cui riconoscersi o rinfrescarsi. Il passare dei giorni e delle stagioni scandito da versi diretti e moderni.
(Codice: 0110)
Scrivere_ Alla ricerca di sé e del proprio stileUn manuale scritto in leggerezza, quando per leggerezza s’intende gioire di ciò di cui si parla, cercando di trasmettere consigli utili.
Un manuale che non ha la presunzione di "insegnare a scrivere”, ma ha l’obbiettivo di far amare e rispettare la scrittura, prima di tutto da parte di chi la pratica.
Un manuale dove si apprendono piccoli trucchi del mestiere dalla penna di Stefania Convalle, spesso ironica, che ama strappare un sorriso, anche parlando di punteggiatura!
Un manuale che, soprattutto, insegna allo scrittore a scavare dentro di sé per cercare la propria unicità e le emozioni più vere da posare sul foglio bianco.
(Codice: 0022)
Una calda tazza di Caffè Americano
 

Una calda tazza di caffèa mericano e dieci minuti al giorno dedicati alla scrittura. Dieci minuti durante i quali le vicende della vita si fondono con la ricerca di un senso, l’esistenza svela il suo tessuto di speranze, paure, amori. L’autrice interroga le sue inquietudini, sfida il destino, viaggia in America. Si muove in un mondo percorso da ricordi, misteri, intrecci inaspettati, trovando l’amore, la maternità, la disperazione, la capacità di rialzarsi. Un romanzo che non segue un disegno preordinato, ma che nasce di "dieci minuti” in "dieci minuti”, fino a trovare un approdo nel colpo di scena finale, quando i frammenti vengono finalmente saldati in una sorprendente chiave di lettura.