Err

Racconti

(Codice: 0065)
47 Secondi

 

47 SECONDI

47 secondi è un lasso di tempo che può sembrare molto breve o lunghissimo: dipende da noi, da come li riempiamo questi attimi.

47 secondi è il tempo medio che l’editrice ha impiegato a leggere le prime bozze di questi racconti. E, trovandoci del buono, ha sfidato l’autore a continuare così, concentrando storie e sentimenti in poco più di due pagine.

Narrazioni essenziali ma non superficiali, un universo di emozioni quotidiane che crea un’ampia galleria di personaggi in cui ritrovare un po’ di se stessi.

Uno stile agile, che coinvolge subito il lettore portandolo velocemente alla conclusione, spesso brusca e inattesa.

 

 

(Codice: 0066)
Camurrìa

 

Un romanzo ambientato nella Sicilia degli anni ’50. Don Martino, giovane prete al suo primo incarico, arriva a Marvaggio accompagnato da Mimì, un piccolo orfano.

I due cercheranno di ambientarsi in punta di piedi nella nuova realtà, ma la loro esistenza sarà martoriata da mille difficoltà che colpiranno ora l’uno ora l’altro, accompagnandoli in una battaglia assai ardua contro un sistema mafioso ben radicato in paese.

Da una donna tentatrice e da un boss violento verranno le camurrìe più difficili da superare, quelle che metteranno in crisi profonda l’animo del prete, preoccupato di proteggere ad ogni costo il suo Mimì. Si batteranno per superare l’omertosa sudditanza dei marvaggesi a ‘zu Pino con le uniche armi di cui dispongono, la fede in Dio e l’indissolubile amicizia che li lega.

 

 

 

 

(Codice: 0003)
Come biglia in equilibrio precario

 

I racconti di Riccardo Simoncini ci fanno affacciare su un caleidoscopio di personaggi incredibilmente vario.

La prospettiva che assume chi legge ricorda quella di chi viaggia in treno. Chi ha avuto occasione di farlo, si è probabilmente sorpreso ad osservare gli altri viaggiatori senza fretta, con quella attenzione ai particolari che l'occhio forzato del viaggio ci consente. Leggendo Simoncini ci troviamo a scrutare una miriade di personaggi tutti diversi tra loro, che inconsapevoli di essere inquadrati dalla lente dello scrittore, mettono a nudo se stessi, le sentine più nascoste dell'animo, le sfumature di pensieri.

 

(Codice: 0070)
Il granello di sabbia nell'ingranaggio

I racconti di Riccardo Simoncini ci fanno affacciare su un caleidoscopio di personaggi incredibilmente vario.

La prospettiva che assume chi legge ricorda quella di chi viaggia in treno. Chi ha avuto occasione di farlo, si è probabilmente sorpreso ad osservare gli altri viaggiatori senza fretta, con quella attenzione ai particolari che l'occhio forzato del viaggio ci consente. Leggendo Simoncini ci troviamo a scrutare una miriade di personaggi tutti diversi tra loro, che inconsapevoli di essere inquadrati dalla lente dello scrittore, mettono a nudo se stessi, le sentine più nascoste dell'animo, le sfumature di pensieri.

 

 

 

 

(Codice: 0058)
L'altra
Tania Mignani


"L'altra" è la sua seconda pubblicazione da professionista della scrittura: una raccolta di racconti che esplora il sentimento dell'amore in chiave realista dove, ad ogni riga, il lettore viene messo di fronte alla realtà di certe passioni.

Storie di vita, con sfumature a tratti noir, dove l'ironia regna sovrana anche nella drammaticità degli eventi descritti. Uno sguardo, quello di Tania, disincantato, che ci parla d'amore in modo inusuale e assolutamente originale.