Err

Racconti

(Codice: 0188)
ATTIMI SOSPESIIl personaggio portante di questa raccolta di cinquantanove racconti brevi più uno è Andrea Gentile. Il nome e il cognome rap-presentano una sorta di ossimoro di quello che lui è, un uomo maschio, forte, se riferito ad Andros che è all’origine greca del primo, contrapposto al suo cognome, Gentile. Il personaggio è sempre presente, sia quando si manifesta in prima persona, sia quando lo fa attraverso i suoi incontri, le sue amicizie, i ricordi, i sogni, gli incubi, le nostalgie. I racconti attraversano il tempo, immaginano le strade della sua città, Livorno. Ci portano anche in posti lontani, vissuti o solo immaginati. Ci portano a riflettere sul periodo della pandemia, trascorso spesso in solitudine, al chiuso delle case, al chiuso di noi stessi, nell’impossibilità di relazionarci con gli altri. Andrea Gentile lo fa mettendo insieme ironia e malinconia, gioia e dolore. Mettendosi a nudo e portandoci accanto a lui a vivere, nel fulcro centrale, l’esperienza traumatica della morte improvvisa del padre.
(Codice: 0158)
Compleanni in Noir

Compleanni in noir è una raccolta di racconti ambientati tra Milano e paesi dell’alta Brianza, nel cuore del Triangolo Lariano. Nel primo, Regalo di compleanno, l’ispettrice Balestra avrà a che fare con un serial killer che si diverte a giocare con lei come il gatto col topo. Nel secondo, Compleanno con sorpresa, l’ispettore Vinci dovrà indagare su due omicidi collegati tra loro e con un gran numero di indiziati. Nel terzo, Buon Compleanno!, il maresciallo Romeo si troverà alle prese con due morti sospette, ma la pista seguita lo porterà a dubitare degli affetti più cari. Tre racconti, tre gialli, tre diversi inquirenti. Un unico fil rouge lega le storie: il giorno del compleanno. In che modo? Lo scoprirete solo leggendo.

(Codice: 0190)
KALEIDOS
"Il nome Kaleidos è composto da kalós, in greco bello, ed eidos,
immagini o idee. Racconti originali come i loro protagonisti, dal
thriller psicologico, al noir, al quasi horror, al racconto ironico, e
tutto questo sempre con un carico di arguzia e pathos, là dove ce
n’è bisogno, o delicatezza estrema. Marco Lazzaro osa far parlare
i suoi personaggi con le azioni e li connota psicologicamente
seminando metafore strabilianti. Personaggi che provengono da
paesi diversi: Stati Uniti, Europa, Australia, Giappone, Siberia; uomini
e donne, soli o in coppia, ognuno con la sua miseria e gloria
in cerca di un riscatto che a volte è solo sognato, altre perseguito,
altre ancora colto. La sensibilità dell’autore è volta a indagare le
solitudini di chi si sente diverso, minorato, difettato rispetto all’omologazione
socioculturale e crea una sfilata di antieroi, quelli
che alla fine ti conquistano perché non hanno super poteri, ma
infinite ammaccature che accecano come medaglie al valore.”
(Codice: 0194)
UN'ORA IN PIU'

Ventidueracconti.

 

Ventidue storie che toccano le corde della quotidianità. Amori facili e amori difficili, doveri professionali e incontri di lavoro, riflessioni sul delicato ed emozionante mestiere del vivere. Tutti elementi delle nostregiornate che confluiscono verso la ricerca dellafelicità. E di quell’ora in più vistacome isola felice da proteggere dal peso della vita
(Codice: 0065)
47 Secondi_
9788885434202

 

47 SECONDI

47 secondi è un lasso di tempo che può sembrare molto breve o lunghissimo: dipende da noi, da come li riempiamo questi attimi.

47 secondi è il tempo medio che l’editrice ha impiegato a leggere le prime bozze di questi racconti. E, trovandoci del buono, ha sfidato l’autore a continuare così, concentrando storie e sentimenti in poco più di due pagine.

Narrazioni essenziali ma non superficiali, un universo di emozioni quotidiane che crea un’ampia galleria di personaggi in cui ritrovare un po’ di se stessi.

Uno stile agile, che coinvolge subito il lettore portandolo velocemente alla conclusione, spesso brusca e inattesa.

 

 

(Codice: 0003)
Come biglia in equilibrio precario_
978888544434028

 

I racconti di Riccardo Simoncini ci fanno affacciare su un caleidoscopio di personaggi incredibilmente vario.

La prospettiva che assume chi legge ricorda quella di chi viaggia in treno. Chi ha avuto occasione di farlo, si è probabilmente sorpreso ad osservare gli altri viaggiatori senza fretta, con quella attenzione ai particolari che l'occhio forzato del viaggio ci consente. Leggendo Simoncini ci troviamo a scrutare una miriade di personaggi tutti diversi tra loro, che inconsapevoli di essere inquadrati dalla lente dello scrittore, mettono a nudo se stessi, le sentine più nascoste dell'animo, le sfumature di pensieri.

 

(Codice: 0058)
L'altra_
978885434141

"L'altra" è la sua seconda pubblicazione da professionista della scrittura: una raccolta di racconti che esplorano il sentimento dell'amore in chiave realista dove ad ogni riga, il lettore viene messo di fronte alla realtà di certi amori.

Storie di vita, con sfumature a tratti noir, dove l'ironia regna sovrana anche nella drammaticità degli eventi descritti. Uno sguardo, quello di Tania, disincantato, che ci parla d'amore in modo inusuale e assoluta-mente originale.

(Codice: 0147)
Mine Vaganti_
978-88-85434-66-0

Nella sua prima opera, “47 Secondi”, Corrado D’Angelo ci aveva abituato a racconti fulminei e spesso divertiti. In “Mine Vaganti” il tramite del racconto non cambia ma la narrazione diventa più descrittiva, indugia sugli stati d’animo dei personaggi e talvolta sugli ambienti che li circondano, a discapito degli accadimenti puri e semplici. Un’evoluzione verso una prosa più consapevole che conferma però il suo fine ultimo: generare sentimenti ed emozioni coinvolgenti per il lettore che, trascinato in una direzione dal succedersi dei fatti, viene spesso sorpreso dall’irrompere di una distonia che rende incerto l’esito del narrato.

(Codice: 0144)
Nessuno è innocente. Nemmeno tu_
978-88-85434-65-3

Ancora una volta il detective Jones si ritrovò a pensare alla ragazza e al suo

viso riverso nell’acqua sporca di una pozzanghera, alla sua vita scandita

dalle lunghe giornate seduta dietro la cassa di un supermercato, con le ore

che scivolano sul nastro come i sacchi di croccantini di una vecchia gattara

polacca. Alla solitudine che si cerca di ingannare scopando con il primo che

incontri in un bar e che, beffarda, cresce sempre più, giorno dopo giorno.

(Codice: 0064)
Pane e fragole_
978-88-85434-19-6

 

La cultura, le tradizioni, le superstizioni della Sardegna vengonoraccontate in maniera coinvolgente. Conosceremo gli aspetti più duri, a volte crudeli, situazioni in cui la vendetta e il rancore armano le mani degli uomini costringendoli ad azioni di cui si pentiranno per tutto il resto della loro vita. Ma la vera protagonista è la Natura; a volte madre, a volte matrigna, può punire o consolare, ma sarà sempre pronta ad accogliere l’uomo tra le sue braccia, fornendogli la vera forza per ricominciare. Fuoco, Terra, Aria, Acqua: i racconti dedicati ai quattro elementi vitali concludono l’opera, rappresentando un’esortazione, un monito nei confronti degli uomini che si illudono di poter disporre a proprio piacimento del loro destino, che si affannano per prevalere l’uno sull’altro, ma che nulla potranno al cospetto della Natura e di Dio.

 

 

(Codice: 0199)
VITA SOSPESANel titolo della raccolta di poesie e racconti Vita sospesa, "la parola sospesa, sospensione, si snoda come un filo rosso lungo tutta l’opera. In questo spazio di sospensione, di silenzio, che si trova in tutti gli ambiti della vita – l’attimo tra un respiro e l’altro, tra due battiti del cuore, la pausa tra un battere e un levare della musica – proprio in questo spazio, ci aspettiamo di cogliere un segno, un messaggio sul senso profondo della vita”. (Marina Gabellini, psicologa).  In Vita sospesa, come nella precedente opera Oltre le emozioni, c’è lo stesso anelito: l’autore osserva le manifestazioni della natura, il suo precario equilibrio, gli aspetti inquietanti della realtà sociale, la forza vitale dell’amore, il continuo gioco di luci e ombre. Tutti elementi che lasciano sottintendere il mistero, il senso di attesa e di rivelazione, che si possono cogliere sia nelle poesie sia nei racconti contenuti nell’opera.