Err

Romanzi

(Codice: 0021)
Dipende da dove vuoi andareUna sola domanda e una sola risposta.
Che strada dovrei prendere?
Dipende da dovevuoi andare. Anna. Maria. Due donne legate dal Destino. Attraverso canali invisibilie misteriosi, Anna condurrà Maria alla verità.
Un romanzo che esplora l’amoreviolento, che non sa nascondersi né finge compromessi.
Un’indagine psicologicadella men-te di un assassino, Luca.

La denuncia di un tema scottante e di grande attualità.
(Codice: 0162)
Il sole all'orizzonteTotò De Luca è un ragazzo brillante, sensibile e di buona famiglia. Studia

pianoforte al Conservatorio ed è al suo ottavo anno di corso.

Tuttavia, studiare musica non è la sua passione ed è combattuto tra

l’abbandonare gli studi, come gli suggerisce di fare l’istrionico cugino

Stefano, e il portarli avanti, come invece lo incoraggia Matilde, la sua

amica del cuore. Nonostante i tanti tormenti decide di proseguirli, e

superato non senza fatiche il primo degli ultimi due anni che gli restano

per completare il percorso accademico, fa una scoperta che rischia

di mandare in fumo i suoi obiettivi. Ma il suo viaggio verso la maturità

è soltanto alla prima di tante prove che il destino gli riserverà, e l’ingresso

nell’età adulta arriverà solo dopo una lunga serie di errori, fallimenti

e scoperte di scomode verità.


(Codice: 0155)
Le quattro carte del Poker"Le quattro carte del Poker” è un romanzo a episodi che si sviluppaattorno ai ricordi della protagonista nel giorno prima del trasloco. Un elegante complessocondominiale fa da sfondo a personaggi comuni, strambi o evanescenti raccontati inmaniera ironica, a volte celando riflessioni sulla vita e le sue implicazioni. Comeuna noce sociale, il plesso racchiude una varietà di eventi e circostanze che rispecchianolo spaccato di un mondo dove da vicino nessuno è normale.
(Codice: 0159)
Niente come prima

Ilaria, ormai prossima al matrimonio, è una giovane donna con una vita modulata sulle ambizioni della madre; vive questo destino come l’unico possibile, sorda ai cambiamenti di costume che prendono piede agli inizi degli anni Settanta. L’accidentale incontro con Bianca, una strana bambina di cui si prenderà temporaneamente cura, l’accostarsi a una realtà umana lontana dalla sua costringeranno Ilaria non solo a sviscerare segreti di famiglia, ma ad affrontare i nodi cruciali che l’hanno relegata al ruolo di ragazza per bene.Sarà un percorso doloroso sebbene liberatorio, in cui scoprirà che la verità si rifugia in piccole cose, e alla fine niente sarà come prima.

(Codice: 0152)
Nonna, mi spazzoli i capelli?
Viaggia sul filo della memoria, questo romanzo. Protagoniste: una nonna e sua nipote Matilde. Uniche vere interpreti di una storia piena d’intrecci, dove i sentimenti spaziano nel susseguirsi di azioni consegnate ad altrettanti personaggi importanti, pur se marginali. Una nonna presente solo all’inizio, ma che resta armonicamente legata al filo conduttore dei ricordi attraverso missive e quant’altro fino alla fine. Spiccano aspetti di filosofie di vita a confronto, in un continuo susseguirsi di situazioni che la quotidianità pone innanzi. Il tutto condito da un’implacabile saggezza. L’armonia della poesia è pittorescamente rappresentata lungo le sponde del bellissimo fiume Tagliamento, insieme a stralci di paesaggi e memorie che il tempo ha conservato. Un finale che lascia spazio ai sogni, ma anche a una realtà tutta da costruire dove il passaggio del testimone tra generazioni a confronto dona al lettore il frutto dell’esperienza.
(Codice: 0125)
VITE
Gloria, Alma e Sveva sono tre amiche, compagne di studi universitari, che si ritrovano dopo trent’anni.
   Raccontano le vicissitudini delle loro vite durante una cena, condividendo sapori, profumi e soprattutto le emozioni delle gioie e dei dolori di eventi protagonisti della memoria, in un alternarsi di flashback.
   Le tre donne si lasciano con la promessa di fare insieme un viaggio nelle terre dell’Oman, ignare di cosa il destino avrà ancora in serbo per loro.
   "Vite” è un romanzo che parla di amicizia, di amore e che trasmette un messaggio di forza quando la vita mette a dura prova.

(Codice: 0109)
Anime antiche_978-88-85434-38-7

"Anime antiche” è la rappresentazione della forza dell’amore,quello che sopravvive, a ogni costo.

Muriel: donna in conflitto con se stessa e con eventi inaspettati quanto incredibili.

Lorenzo: l’egoismo, il voglio - comando - posso, amante solo di sé ma vittimadi se stesso.

Greg: l’amore, quello vero, quello sopra ogni cosa, quello disposto a tutto,anche a lottare contro il Destino, un Destino che dovrà fronteggiarsi con un sentimentoletteralmente senza tempo.

Tre personalità profondamente diverse legate da un filo misterioso che si paleseràa ognuno di loro in modo differente, ma che li condurrà esattamente dove dovrebberoessere, ribellandosi anche a ciò che già era scritto.

(Codice: 0140)
La locanda di Ester_978-88-85434-62-2

Silvia è una donna come tante, che si divide tra famiglia e lavoro. E proprio perchéuguale a tante altre donne, ogni lettrice potrà identificarsi nelle sua difficoltà,sgambetti della vita, mal di vive-re e mal d’amore. Se la prima parte delromanzo narra della ca-duta libera di Silvia nella vita, la seconda rappresentala capacità di rialzarsi, la presa di coscienza di se stessa e la consapevolezzadi ciò che si vuole diventare. Una storia come tante, ma proprio per questo universale,seppur nella sua unicità.

"Da quel momento, si accorse che scrivere era l’unico modo per sfogare

la rabbia per le cose della vita che non vanno come dovrebbero, o perlo-

meno come lei avrebbe voluto.”

(Codice: 0062)
Il silenzio addosso_978-88-85434-17-2

 

"Il silenzio addosso” è un romanzo a più voci dove iprotagonisti si raccontano, coinvolgendo il lettore nelle loro vicissitudini. Chiara, Giulia, la Sciamana, Alessandro, Edoardo e Fabio:sei personaggi che intrecceranno le loro vite, caso o Destino, e insieme sapranno trovare una nuova speranza di vita.

Un romanzo avvincente che analizza le pieghe dell’animacon i suoi silenzi.

 

 

 

(Codice: 0066)
Camurrìa_
978-88-85434-16-5

 

Un romanzo ambientato nella Sicilia degli anni ’50. Don Martino, giovane prete al suo primo incarico, arriva a Marvaggio accompagnato da Mimì, un piccolo orfano.

I due cercheranno di ambientarsi in punta di piedi nella nuova realtà, ma la loro esistenza sarà martoriata da mille difficoltà che colpiranno ora l’uno ora l’altro, accompagnandoli in una battaglia assai ardua contro un sistema mafioso ben radicato in paese.

Da una donna tentatrice e da un boss violento verranno le camurrìe più difficili da superare, quelle che metteranno in crisi profonda l’animo del prete, preoccupato di proteggere ad ogni costo il suo Mimì. Si batteranno per superare l’omertosa sudditanza dei marvaggesi a ‘zu Pino con le uniche armi di cui dispongono, la fede in Dio e l’indissolubile amicizia che li lega.

 

 

 

 

(Codice: 0111)
Chiudo gli occhi_
978-88-85434-39-4

Una famiglia come tante, appartenente al ceto medio che quasi non esiste più. Due sorelle molto diverse. Un incontro che cambierà la vita di tutti. Questi gli ingredienti fondamentali di una storia che si dipana tra la comedy romance e lo psico-thriller, in stile squisitamente italiano. Siamo nella periferia torinese, la famiglia di Giulia vive la crisi economi-ca come la maggior parte delle famiglie medie italiane, negli ultimi dieci anni. Giulia, una ragazza come tante, sta per laurearsi in psicologia per accontentare i genitori, mentre sogna di lanciare una linea di alta moda. Nella sua vita, inatteso e improvviso, arriva Giorgio: giovane, brillan-te, ricco e romantico. Il principe azzurro sembra essersi materializzato. Giulia scoprirà molto presto che non è così, e che il piano diabolico di Giorgio era farla innamorare per scopi ben diversi. Il finale, inaspettato e sconvolgente, lascerà i lettori senza parole.

(Codice: 0127)
Delitti nell'ortoIl romanzo, ambientato in un ipotetico borgo del nord di Milano, differentema simile a ogni paese, fa emergere le peculiarità positive e negative della provinciadove gli abitanti credono di sapere tutto di tutti. Le quattro indagini sono caratterizzateda una progressione del crimine che mette a dura prova le doti investigative dell’ispettoreAscione e si concludono in crescendo con una serie di delitti che verranno risoltigrazie all’aiuto di Onorina, la sciura Marpol del paese. La bibliotecaria Silvanadarà un supporto essenziale ai due protagonisti.
(Codice: 0104)
Estate '36_ 978-88-85434-35-6

Ambientato durante il fascismo, nella campagna toscana, il romanzo descrive la vicendaumana di un possidente notaio di quarant’anni, vedovo, libertino e minatodalla tubercolosi che s’innamora della giovane figlia del suo mezzadro decidendocosì di dare un senso alla sua esistenza ormai perduta nel vortice del vizio e dellamalattia, sposandola.

Trascurando completamente la volontà della giovane, quindi, sigla un patto scelleratocol futuro suocero, avido e privo di scrupoli.

In aperta dissonanza, però, con le voci sulla fama da dissoluto prepotente che aleggianosul notaio Narciso De Risi, costui si rivelerà essere animato da un sentimento autenticoe nobile verso la moglie e saprà attenderla e sostenerla in ogni suo desiderio,rispettando anche il disprezzo che gli dimostra.

Su entrambi i personaggi incombe, anche se per motivi differenti, un passato disofferenza e oscurità; diverse, poi, sono le figure che compaiono nella narrazionefacendo da cornice alla vicenda ma anche costituendo uno stigma di certi modi d’essere.

Una storia a tratti angosciosa e coinvolgente, a tratti pure indecente e forte,che incarna tuttavia una speranza, quella appunto, di riuscire a superare la nottedell’esistenza anche quando le tenebre sembrano ormai inesorabilmente calatesul cammino per effetto di un destino beffardo.

 

(Codice: 0129)
I Tunnel di Oxilla
Nel romanzo si intrecciano vicende ambientate in periodi storici diversi, fine Seicento e primi anni Sessanta, nel borgo di Domodossola. Denominatore comune, la ricerca e riscoperta di segreti passaggi sotterranei, dimenticati nel tempo e indicati ormai come fantasie popolari. I protagonisti, rispettivamente Joanna Francisca e Marco, vivranno quell’esperienza come una sorta di iniziazione, il passaggio dall’infanzia all’adolescenza, scoprendo il valore universale dell’amicizia.

(Codice: 0070)
Il granello di sabbia nell'ingranaggio_9788885434219

Le conseguenze dei pensieri, delle decisioni e delle azioni di Iacopo si abbattono come una potente mareggiata sulle vite degli altri personaggi, coinvolti, volontariamente o loro malgrado, in questa tempesta. Le loro esistenze si intrecceranno fino all’epilogo, che risulterà disordinato e al contempo armonioso, come sono le imprevedibili onde del mare.

dal Romanzo:

"
Sa essere dolce la solitudine, quando pace e tranquillità si distendono al tuo fianco e restano le uniche a tenerti compagnia, ma in quei momenti non si ha più nessuno a cui dover mentire e anche le verità vengono a bussare impietose al tuo uscio, ricordandoti chi sei.”



 


 

 

(Codice: 0160)
IL MANOSCRITTOL’amore è un mistero e deve trovare la sua strada.

 

È quello che accade a Emilia, agente letterario milanese quando, dopo la fine di una lunga relazione, decide di dare una svolta alla sua vita trasferendosi a Trieste, città a cui è legata dai ricordi dell’infanzia.

Nella nuova abitazione troverà una busta dimenticata dal vecchio inquilino che in qualche modo collega Amedeo a Claudio, i due uomini che sono entrati a far parte della sua nuova vita.

Un romanzo che indaga i sentimenti con i suoi nodi da sciogliere; ma anche una riflessione sul talento e il business.

Così definisce questo romanzo la scrittrice Lisa Luzzi nella prefazione: "Il manoscritto è la storia di Emilia in una Trieste che sa di restituzione. Così ogni cosa torna al suo posto, ogni persona trova la sua casa. Tutto questo mi ha portato il vento che ho sentito tra le pagine di Stefania Convalle.”

(Codice: 0036)
Il mare intorno all'isola_
9788885434134

 

"La mano sul braccio della donna era molto di più di un qualsiasi gesto di cortesia. Era desiderio di toccarla, di credere nel più improbabile degli appigli per restare a galla nel pozzo profondo delle sue incertezze."

 

(Codice: 0161)
Il silenzio degli angeli
Nell’Italia del dopoguerra, la vita riprende con fatica. In un paese del Salento si consuma il dramma di una madre che muore dando alla luce il quarto figlio, Angelo.
Tommaso, il marito, non regge a tutto il dolore che la morte della moglie porta con sé. Il figlio che avrebbe dovuto portare gioia, diviene il nemico su cui riversare dolore e rabbia verso la vita che lo ha privato della sua donna.
È intorno a questa vicenda, a quel bambino rifiutato, che la trama sottile tessuta dal Destino porterà i personaggi a indagare sui traffici misteriosi legati ai minori.
Il dottor Peppino Greco, don Peppino, insieme a padre Bruno, un vecchio francescano missionario, avrà un ruolo importante nella ricerca di Angelo. Accanto a don Peppino due donne dal carattere determinato, la sorella Rosaria e Virginia la Marchesa, nella città di Lecce dove il medico è andato a vivere, che lo affiancheranno nella sua missione di salvare una vita.
(Codice: 0023)
Il tempo dentro di noi_
9788885434066

 

Il tempo dentro di noi, il tempo prezioso della nostra crescita. Custodito dalla profonda e intensa amicizia tra Luca e Lidia è la colonna musicale d’eccezione di tutto il romanzo. Il tempo di una vita intera che a volte si dilata fino a sembrare eterno, che segue il ritmo delle emozioni e dei sogni, che scandisce e rende possibile l’evoluzione personale. Un tempo di due amici, un uomo e una donna, che ha il volto di tutti noi. Un tempo universale perché tocca l’intimità e le corde più profonde dell’animo umano.

 

 

(Codice: 0118)
La baronessa di Piano Campo_
978-88-85434-45-5

Sicilia, XVII secolo. La storia d’amore travolgente tra il figlio di un barone e la figlia della sua serva. Due amanti clandestini che dovranno battersi contro le ferree leggi delle famiglie nobiliari, la prepotenza dei dominatori e un destino beffardo. Un amore talmente forte da annebbiare la mente, fomentare il coraggio e schiacciare il disonore. Le vicende dei moti antispagnoli(1674-1678), in una Messina spaccata in due fazioni contrapposte, fanno da cornice agli eventi della storia.